Filippo Bubbico: “Sun Village” è il disco d’esordio [Recensione]

Polistrumentista, compositore, producer, Bubbico propone musiche originali che esplorano nuovi sound dai potenti groove funk a beat onirici alla ricerca del massimo potenziale espressivo

C’era una volta il groove. Quello più puro, “un pugno e una carezza”, alternati. Prevedibile, ma maledettamente charmant, è quel rifugio che sei sempre sicuro di trovare in un certo tipo di musica. Quella stessa certezza, magari scevra di quella spacconaggine che la rendeva tanto fascinosa negli anni ’70, la si può ritrovare nel disco d’esordio di Filippo Bubbico, uscito il 21 settembre scorso per l’etichetta discografica Workin’ Label con il sostegno di Puglia Sounds Records e la distribuzione di I.R.D.

Quello che si dice un titolo programmatico: “Sun Village” ha tutte le caratteristiche che si possono associare a tale denominazione. Un disco solare ed onirico, funk e leggero, dove l’elettronica fa timidamente da contrappunto al funk, senza soverchiarlo.
Alcuni aspetti compositivi potrebbero risultare ancora acerbi e un po’ naïve, soprattutto per quanto concerne un suono eccessivamente levigato (ma è un’osservazione limitata ai gusti del sottoscritto), ma per essere un debutto c’è già molto mestiere: i brani, in inglese (la maggioranza) ed in italiano, scivolano via piacevoli e leggeri, complice anche l’ottima abilità di Bubbico e dei suoi collaboratori, a cominciare dalla convincente voce della sorella Carolina, soprattutto in brani come “Desires”.

Il risultato è decisamente un lavoro interessante, forse non ancora capace di scatenare al massimo le proprie potenzialità, ma che lascia vedere già moltissimo talento. Ad ogni modo, il vero banco di prova sarà il live: è lí che questo artista potrà esprimersi al meglio. Assolutamente da seguire per gli amanti del genere.

 

Federico Ciampi

TRACKLIST
1 Start
2 Desires
3 Milicia
4 Flowers Of Your Body
5 JB
6 Dreaming
7 Walking
8 Kyu
9 Twin Peaks
10 Hug
11 MeTeora

> FACEBOOK

Share Button
Written By
More from ukizero

Tosca (Richard Dorfmeister & Rupert Hubert) @Eutropia Festival (07/2014)

Una conferma per un universo elettronico davvero sorprendente
Read More

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.