“Dodici”: il nuovo libro fotografico di Sofia Bucci

Un libro fotografico rilegato a mano contenente polaroid e un testo poetico. Un self-publish stampato con l'antica tecnica di stampa a caratteri mobili per una terapia d’urto attraverso l'arte della fotografia..

Uscirà il 10 Aprile il nuovo libro, “Dodici“, quarta pubblicazione di Sofia Bucci, classe 1991, giovane e talentuosa fotografa della provincia di Latina.

La presentazione si svolgerà domenica 10 aprile presso l’Ex Mattatoio di Aprilia (Lt) dalle ore 19.00 accompagnata dalla performance “Io non sono Edipo” di Betterpress Lab e dal concerto de Il Branco. La fotografa sarà affiancata nel suo intervento da Elisa Cappai, che leggerà i testi di “Dodici“, e da Gaia Palombo, curatrice e critica d’arte.

1483356_10209310952598958_8034224441399774329_n “Dodici” è un libro fotografico rilegato a mano contenente 28 polaroid e un testo poetico stampato attraverso l’intervento dell’antica tecnica di stampa a caratteri mobili da Betterpress Lab (Roma), che richiama la dedizione e l’attenzione alla manualità e alla qualità duttile dell’opera che invita chi ne fruisce a una specifica interattività.

Il libro dunque è interamente realizzato a mano e autoprodotto, e pertanto pienamente parte della corrente dell’editoria indipendente self-publish e DIY book.

Dodici” è il sudario di un trauma ma anche il suo opposto: una terapia d’urto attraverso la fotografia. Una fotografia astratta, fatta di visioni più che d’immagini, di contorni sfumati e non messi a fuoco, specchio di una sofferenza, di una condizione non conclusa, delle ferite e delle connessioni mancate.

.

«Io sono la terra / che non si muove. / Io sono la terra / un sasso di carne».

.

.

Prossime mostre e presentazioni:
8/9/10 Aprile – Fahreneith 39, Ravenna
10 Aprile – Ex Mattatoio, Aprilia (Lt)
16/17 Aprile – Funzilla Fest, Microprisma, Roma
21 Maggio – Libreria Contromano, Velletri (Rm)

.

> Sito ufficiale

 

 

Share Button
Written By
More from ukizero

L’inutilità del nuovo album (?) dei Pink Floyd…

Perché persone come me si vedono costrette a criticare così un gruppo...
Read More

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.