La lettera come forma narrativa

La luminosa bellezza delle lettere d’amore, le corrispondenze belliche, i carteggi dei potenti della terra, le memorie degli imperatori custodite nel segreto scrigno degli…

La mente di Borges

Un grande genio della letteratura mondiale: una scrittura semplice e avvolta in una dimensione atemporale, tra malinconia, destino ed eternità…

Federico De Roberto e gli Uzeda

Gli Uzeda, ossia la voluttà inesausta del potere che trasforma gli uomini in esseri desideranti paragonabili ad un vaso forato, il quale non colma giammai la misura

Breve elogio della lettura

Non appena chiniamo il capo su un libro aperto, dinanzi ai nostri occhi si spalancano orizzonti di luce o di tenebra, il nostro cuore sobbalza, il pensiero si approfondisce, l’alfabeto delle emozioni aggiunge una lettera