Poeti italiani del Novecento

La parola si stacca dal linguaggio ordinario e viene sussunta in una dimensione superna, si fa veicolo dell’indicibile e dei tumulti interiori

La lettera come forma narrativa

La luminosa bellezza delle lettere d’amore, le corrispondenze belliche, i carteggi dei potenti della terra, le memorie degli imperatori custodite nel segreto scrigno degli…

La mente di Borges

Un grande genio della letteratura mondiale: una scrittura semplice e avvolta in una dimensione atemporale, tra malinconia, destino ed eternità…

Federico De Roberto e gli Uzeda

Gli Uzeda, ossia la voluttà inesausta del potere che trasforma gli uomini in esseri desideranti paragonabili ad un vaso forato, il quale non colma giammai la misura