Rovesci @DLF (Velletri – RM) – 06/2022

Venerdì 10 giugno eravamo al DopoLavoroFerroviario di Velletri a sentire Rovesci, che prima del live hanno proiettato il videoclip di “Si procede” girato lì, nella palestra popolare a fianco il locale.

Rovesci è la band che ha acquisito l’eredità de IlMatteo, un cantautore che ci aveva regalato degli interessanti momenti lirici. Oggi Matteo Mammucari è tornato con un nuovo lavoro, “Di niente“, e una vera e propria band, eccezionale nel risaltare la poetica del nostro ma soprattutto per creare un tappeto sonoro perfetto per il suo cantautorato, adesso trasformatosi in qualcosa di liquido, atmosferico… grazie proprio all’apporto di Attilio Pampena alle chitarre, Francesco Fiacchi al basso e Antonello Rabuffi alla batteria.
Ebbene, l’Ep contiene canzoni in grado di cullare mente e cuore su un fitto strato di arrangiamenti sonori e compositivi, con una sezione ritmica molto malleabile, il tutto condito da non poco sarcasmo…

Ecco che anche da questo live il sound folk-rock appare ormai quasi pop, a tratti graffiante, e si contrappone a una voce melodica, dolce, pulita che ti sbatte in faccia testi un po’ frustrati, un po’ autoironici… C’è una strana solitudine che nasce dai testi e riverbera sul palco ed i musicisti, tutti, sono in bolla. Il risultato è un dialogo sì intimo, pungente, ma cantato quasi ridendo.
D’altronde siamo un po’ soli, un po’ stanchi, un po’ frustrati, abbiamo un po’ bisogno d’affetto, è vero, ma che vuoi farci, tanto vale suonare, buttarla un po’ in caciara pure, perché no…
E dalla provincia è tutto!

Irene Margiotti

«Ciao, la vita qui in provincia non è poi così diversa.
Ore di sonno che non bastano, i soldi che finiscono e tu…
sei una rima un po’ banale con “mai più”…
Io avessi fegato davvero non sarei l’impertinente che poi ammicca per le orecchie sbevazzate disattente, no».
“Stupido segreto personale”, Rovesci

> FACEBOOK
> INSTAGRAM

Share Button
Written By
More from ukizero

Spartito Gastronomico: Riso rosso, vongole e mirtilli

Un ricettario di buon gusto con una sinfonia di accordi culinari, per...
Read More

3 Comments

Rispondi a Claudia S. Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.