Quarzomadera: “Il Gregge” è il terzo singolo..

Un no all'omologazione di massa, spesso favorita e incoraggiata dai media, e un sì all'autodeterminazione, anche nelle scelte quotidiane personali più piccole e apparentemente meno importanti

Si intitola “Il Gregge” il terzo videoclip/singolo tratto dall’ultimo album dei Quarzomadera, “Apologia del calore“.
Il tema trattato è una forte critica sia nei riguardi di chi cerca di imporre le proprie idee ricorrendo ai metodi della forza, dell’arroganza e dell’oppressione, manipolando inoltre le folle con falsi slogan che nulla hanno in realtà a che vedere con il bene comune, sia verso chi segue ciecamente un tale leader senza spirito critico, lasciandosi assoggettare passivamente e non accorgendosi così degli inganni, delle false promesse e delle truffe che egli nasconde.

Si tratta di un brano, quello del duo composto da Davide Sar (voce, chitarra, bass & keyboards programming) e Tony Centorrino (batteria, percussioni), che esorta quindi a non farsi condizionare da troppi fattori esterni precostituiti dai quali ci ritroviamo talvolta accerchiati, ma piuttosto a seguire percorsi propri dettati dalla cultura, dall’approfondimento e dalla capacità di giudizio maturata attraverso le proprie esperienze: un no all’omologazione di massa, spesso favorita e incoraggiata dai media, e un sì all’autodeterminazione, anche nelle scelte quotidiane personali più piccole e apparentemente meno importanti.

Il nuovo videoclip si avvale della regia, della direzione della fotografia e del montaggio finale di Davide Flores (Gelsopan Studio), poliedrico artista di Monza (ora residente a Bari) che miscela scene girate in varie location, tra le quali una cupa zona aziendale dell’hinterland milanese, il suggestivo Carnevale di Putignano (BA), il tratto ferroviario Monza- Milano, una stazione del metrò di Milano e alcuni interni girati nel proprio studio.

.

> QUARZOMADERA

 

Share Button
Tags from the story
, , , , ,
Written By
More from ukizero

Radiodervish: “Il Sangre e il Sal” e lo scrigno del Mediterraneo

Il senso umano della bellezza e della civiltà quotidiana
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.