Premio Buscaglione 2016

La manifestazione "Sotto il cielo di Fred" che promuovere la musica d’autore italiana, si appresta ad arrivare alle fasi finali

Il primo fine settimana di Marzo a Torino sarà tutto dedicato alla musica: la manifestazione “Sotto il cielo di Fred” si appresta ad arrivare alle fasi finali.
Nota anche come “Premio Buscaglione” la manifestazione ha il fine alto di promuovere la musica d’autore italiana ricordando il grande compositore torinese Fred Buscaglione; a sfidarsi sul palco delle Officine Corsare durante la due giorni di semifinali saranno Dagomago, Matteo Fiorino, Giorgieness, La MUNICIPàL, Seo (i cinque artisti si esibiranno giovedì 3 Marzo) e Albedo, Blindur, Calvino, LE MURA, Lo Straniero (che suoneranno venerdì 4 Marzo); gli artisti che passeranno le Semifinali accederanno alla Finale che si terrà sabato 5 Marzo sul palco dell’Hiroshima Mon Amour. Ognuna delle tre serate della manifestazione ospiterà anche un artista già affermato: Eugenio In Via Di Gioia per la serata di giovedì, nella loro ultima data torinese fino all’estate; IOSONOUNCANE che suonerà venerdì per la prima data del suo nuovo “Mandria Tour” che lo vedrà impegnato in una nuova versione live con la band al completo; per la serata finale sarà Dente a vestire i panni di “superospite”; le serate saranno presentate da Gigi Giancursi cui si affiancherà per la finale Ufo (Zen Circus). Assenti nella programmazione, e di questo ci dispiace molto ma speriamo di vederli almeno sottopalco, gli Etruschi from Lakota vincitori dell’edizione 2014 del “Sotto il cielo di Fred“. (qui potete sentire la loro versione di “Porfirio Villarosa” contenuta nella compilation nata per finanziare l’edizione di quest’anno del premio, acquistabile su iTunes ed ascoltabile su YouTube).

Come ogni concorso che si rispetti, anche il premio Buscaglione ha in palio dei ricchi premi:
il Primo Premio consisterà in 3000 euro e nella possibilità di esibirsi in 5 dei Festival partner della rassegna, il Premio della Critica darà diritto a 1500 euro e alla possibilità di esibirsi in 10 dei Festival partner della rassegna, il Premio La Tempesta Dischi consentirà di vedere un proprio brano inserito all’interno della compilation prodotta annualmente dall’etichetta ed infine il Premio King Kong – Radio 1 consentirà di presentare il proprio progetto all’interno della trasmissione condotta da Silvia Boschero.

La giuria di qualità cui toccherà l’arduo compito di scegliere i migliori artisti di questa edizione è così composta: Patrizio Anisio (Officine Corsare), Andrea Bachini (Marea Festival), Nicola Baronti (Phonarchia), Gabriele Concas (The Sweet Life Society), Michele Covolan (Study in Torino), Lorena Esposito (KeepOn), Gigi Giancursi (Linda & The Greenman), Marcello Giangualano (Radio Ohm), Lorenzo Giannetti (OUTsiders Webzine), Alberto Guidetti (Lo Stato Sociale), Ramon Moro (3quietmen), Salvatore Perri (Arff), Roberto Sburlati (Libellula), Giorgio Valletta (Radio Flash – Rumore).

Il premio non è solo musica: dal 27 Febbraio e fino alla finale in tanti locali del centro storico di Torino si potrò gustare lo speciale menù Buscaglione per riscoprire sapori antichi e ci si potrà sfidare con tornei di carte, bocce, karaoke e Bagnet Verd. Tutte le informazioni sull’evento “Notte Rossa Barbera” le potete trovare qui.

La proposta della tre giorni torinese, inoltre, è arricchita da due eventi pomeridiani nei locali delle Officine Corsare a cura del Reset Festival: il primo, che si terrà giovedì 3, chiamato “Quando esiste l’argomento, lo sapete, so rischiare” e il secondo, che si svolgerà venerdì 4, “La parola nella canzone italiana“.

Per restare sempre aggiornati con il premio “Sotto il cielo di Fred” seguite il profilo Facebook e gli eventi dedicati alla Notte Rossa Barbera e alle serate finali.

.

.

 

Share Button
More from Giorgia Molinari

Fast Animals and Slow Kids @ Villa Ada (Roma) – 08/2017

C’è una cosa da dire riguardo al concerto dei FASK del 1...
Read More

2 Comments

Rispondi a Alessio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.