Pornodimensionale

Il primo porno 3D

Certo, il porno in 3D è quello che voi vi prodigare a girare (quanto spesso è affar vostro) nelle vostre camere da letto, auto, ascensori, scrivanie, bagni, autobus e via dicendo.

Ma quello che si prefigge Sex and Zen 3D: Extreme Ecstasy (che poi è il sequel del film Sex and Zen del 1991) è molto di più, anche se non sappiamo precisamente cosa, perché il film toccherà l’Europa solo a ottobre (sebbene sia stato presentato agli addetti ai lavori all’ultimo Festival di Cannes 2011).

Quindi, detto ciò, perché andare a vedere un film pornografico in 3D? Ma soprattutto, perché farlo?

Per rispondere alla prima domanda, bisognerà vedere la reazione del pubblico ad accartocciamenti di lingue e a capezzoli a portata di bocca senza poter interagire, di sicuro piacerà ai cultori del voyeurismo più spinto, che avranno la sensazione di essere nel letto insieme ai protagonisti.

Alla seconda domanda si può rispondere che ormai il 3D è più che una moda; è un’ossessione. Un’ossessione dai profitti altissimi, come ben sanno i produttori, ma anche un’occasione per ribadire il fermento e la voglia di cambiamento di un paese: la Cina.

Nel numero precedente ci eravamo occupati di una pornostar che sta spopolando nel paese del sol levante e dei problemi della pornografia in generale in questo paese, e non potevamo non occuparci quindi, di un film che a Hong Kong (proiettato in versione integrale solo qui e che, nonostante non sia un vero e proprio porno, i vigili censori cinesi hanno provveduto ad evirare gli eccessivi brandelli di sessualità varia) ha incassato più di Avatar.

Come siano riusciti a dare un significato profondo, una sfaccettatura che rivendichi l’annoso conflitto tra amore e sesso, c’incuriosisce al tal punto che sicuramente ne riparleremo quando lo avremo visto con i nostri occhialetti 3D.

Marco Caponera

Share Button
Tags from the story
, ,
Written By
More from Marco Caponera

La merda perfetta di Bob Log III

Concerto all'Init del misterioso autore che nessuno ha mai visto in faccia
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.