Numa: Esce il videoclip de “Il Silenzio”, nuovo singolo dall’album “Il Periodo”

Secondo estratto dal nuovo disco del rocker fiorentino. Un amore che vorrebbe regalarsi l'eternità ma che non riuscirà mai ad aversi completamente

Era l’agosto del 2009 quando uscì il suo primo album dal titolo “Nel Mio Sguardo”. Numa è tra l’altro docente di canto presso diverse scuole e centri musicali di Firenze e Siena. Nel 2012 è stato nominato miglior cantante rock dell’importante evento mediatico “Sanremo Music Awards“.
Ad oggi, è uscito il videoclip de “Il Silenzio“, secondo singolo estrapolato da “Il Periodo“, album di Numa uscito a marzo di quest’anno. Un video improntato sicuramente su un rapporto conflittuale tra il rocker fiorentino e un altro “elemento” mai svelato dal protagonista stesso. Un testo con parole chiare e dirette, senza sapere però a chi siano rivolte; per questo anche il regista Gabriele Arata, nonostante fosse a conoscenza di questo particolare, ha voluto concentrare la storia tra due persone di sesso opposto, Numa e una bellissima ragazza.

Un amore che vorrebbe regalarsi l’ eternità ma che non riuscirà mai ad aversi completamente, una sorta di miraggio per Numa che appare e scompare continuamente, due mondi paralleli ma diversi allo stesso tempo, rappresentati in parte anche da due camere da letto agli antipodi, all’interno quella di Numa e all’esterno quella della ragazza. Atmosfere cupe evidenziate ancor più dalla scelta di produrre il videoclip totalmente in bianco e nero, usando inoltre trucchi molto dark e appariscenti.

Ho voluto fortemente un videoclip che si contrapponesse ad una canzone dal sound decisamente metal, per questo non si vede mai un musicista suonare – afferma l’artista toscano – Ho deciso di puntare tutto sull’energia di chi sta davanti alla telecamera, sono molto soddisfatto del risultato finale, grazie anche all’ottima regia e montaggio.

Anche il momento del mio trucco è stato molto particolare, assolutamente non pensato né preparato prima. Un’ora e mezza prima del ciak mi sono guardato allo specchio con cerone bianco e matita nera e ho lasciato andare la mano, tutto improvvisato… La prima cosa che ho pensato è stata: «Cominciamo da una bella “S” di Silenzio spiattellata su questa faccia da schiaffi..».

.

.

> Facebook
> YouTube
> Twitter

 

Share Button
Written By
More from ukizero

Nick Limongi: intervista…

"Tentacoli" è il primo Ep del giovane rocker dalla forte matrice rock-grunge
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.