McFly’s Got Time: il primo Ep tra influenze folk classiche e aperture indie

Parlando di "Elsewhere" dei McFly’s Got Time come se fosse un foglietto illustrativo

Alla base dei McFly’s Got Time c’è la passione per i classici del folk che, unita alle loro peculiarità solistiche strumentali, crea senza dubbio una formula originale che pur non abbandonando la melodia del folk classico dei ’60 e ’70 mantiene ben vivo un sound indie-rock contemporaneo più evoluto e libero.
Elsewhere” è il loro esordio discografico: autoprodotto ed arrangiato insieme a Nicola d’Amati presso ‘Officine Zero‘. I viaggi, l’evasione dalla realtà, la malinconia e gli amori inaspettati sono i temi che accomunano i cinque brani, frutto del lavoro di scrittura di tutti e quattro i ragazzi romani.

 

15232224_693962910762038_545014572858846249_n> Il BUGIARDINO MUSICALE di Sofia Bucci <

 

La categoria farmacoterapeutica o il tipo di attività e le indicazioni terapeutiche

“Elsewhere” è un medicinale folk rock con influenze funky e country e una forte attitudine pop.

 

Le controindicazioni

Si sconsiglia l’uso a deboli di cuore e ballerini con abbonamento alla scuola di danza non rinnovato.

 

Le precauzioni d’uso

Usare rigorosamente a volume elevato, preferibilmente su uno stereo ma in mancanza di esso anche in cuffia. È consigliato qualche primo ascolto che segua l’ordine originale delle tracce, dopo il quale si può procedere alla riproduzione intensiva dei brani preferiti. Si sconsiglia comunque di tralasciare del tutto una o più tracce.

 

Le interazioni con altri medicinali e sostanze

L’effetto può essere incrementato dall’utilizzo parallelo di altri medicinali provenienti da correnti indie rock affini (specialmente se appartenenti alla corrente della cosiddetta “scena romana” es. So Does Your Mother, Joe Victor…) o folk/rock anni ’60/’70.

 

Le avvertenze speciali

Giunti alla 5a traccia, non spegnere frettolosamente lo stereo.

 

La posologia, il modo e il tempo di somministrazione

Non c’è un numero massimo di ascolti al giorno se non quello che i vicini di casa sostengono prima di esternare le proprie lamentele. Se ne consiglia un ascolto frequente e costante specialmente se in situazioni di innamoramento e/o malinconia nostalgica.

 

Sovradosaggio

L’ uso eccessivo può portare a trascurare parzialmente o del tutto la propria collezione di vinili e/o dischi.

 

Effetti indesiderati

Può causare tendenza a movimenti scomposti e/o esagerati, desiderio di ballare anche in situazioni non appropriate, euforia improvvisa, distacco dalla realtà.

.

.

14731200_668115843346745_7875009869342990236_n

Share Button
Written By
More from Sofia Bucci

iL dOnO: “La Rivolta Ideale” (Recensione)

Finalmente disponibile il terzo album (29Records) dell'alternative-rock band... tra granitico rock, sanguigno...
Read More

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.