Le Larve: “Non Sono d’Accordo”

Una recensione come un "bugiardino" per il primo manifesto di dissenso in album della band romana

.«Le Larve sono sopravvissute a la fine del mondo».
Si apre così il disco, ma siamo d’accordo?
Quello che arriva è un disco e qualcosa di più. È un sunto, è la bomba esplosa dopo milioni di piccole implosioni, finalmente l’urlo, il vomito. Sono gli ancora pochi ma carichi ventitré anni di Jacopo Castagna. Sono i fantasmi che passeggiano nella mente, i fantasmi dei rimpianti che fanno perdere l’equilibrio, cadere e rialzare la testa verso il sole. «Credo di poter colmare questo vuoto un giorno». Le disperate speranze «morte su un cesso» in un mondo migliore, nel non essere un eroe e le condanne che ci diamo, la corda a cui ci leghiamo che prima o poi ci spezzerà la spina dorsale. La corda che poi è un filo, di quelli che subito ci richiamano quel mito antico, detto e ridetto, di quello che parlava di Labirinti e di colei che voleva salvare Teseo. E qui c’è l’urlo nei confronti di questa «Aria pulita» che corre e ricorre nei versi, quell’Aria negata, che manca e che non permette l’uso dei polmoni, dei muscoli.

Non Sono d’Accordo” è un disco che va giù. Come le pillole, accompagnate dal bicchiere d’acqua. Quelle pillole che non sai che effetti faranno. Allucinazioni, cura, medicina, dolori di stomaco, anti-qualcosa. Ma vuoi solo assumerla e buttarla giù.
Alle farfalle preferisco Le Larve, nella completa potenzialità di evoluzione.

.
«Danza nel disegno degli astri
con la farfalla che vive cento anni in un pomeriggio
il pesce fuori dall’acqua
l’insetto tagliato a metà
l’ultimo battito d’ala
poiché uguale è il dono
nell’eternità e negli istanti
ma prima che l’ora sia venuta
guai a chi separa gli amanti».
[Stefano Benni]

.
> Facebook
> Spotify

.
La categoria farmacoterapeutica o il tipo di attività e le indicazioni terapeutiche

Farmaco Antagonista (di tutto). Indicato per terapie antidepressive come anche depressive, particolarmente raccomandato per smettere di guardare X-Factor. Utilizzato in clinica con successo contro la paralisi cerebrale. Il vostro medico potrebbe non essere d’accordo.

 

Le controindicazioni

Da non assumersi in caso che te piace Gigi d’Alessio, lascia perde diretto, fidate. Si sconsiglia l’uso eccessivo di “Non Sono d’Accordo” in donne sposate/fidanzate (cfr. “Effetti indesiderati”).

 

Le interazioni con altri medicinali e sostanze

Le interazioni con altri medicinali e sostanze indicano quali medicinali o alimenti possono modificare l’effetto del medicinale. La contemporanea assunzione di farmaci cannabinoidi favorisce spesso l’azione di “Non Sono d’Accordo”, ma potenziano la sua azione sul cervello. Occhio. Consulta il medico prima di assumere “Non Sono d’Accordo” nel caso di contemporanea terapia a base di altri farmaci Indipendenti (ex: “Calcutta”).

 

Le avvertenze speciali

Molto indicato sotto i 12 anni (favorisce una crescita armoniosa dell’autocoscienza), anche se si nota un aumentata tendenza allo “stage-diving” in bambini e adolescenti.

 

La posologia, il modo e il tempo di somministrazione

Si consiglia di assumere il farmaco durante l’intero arco del giorno, escluso il mattino presto (può causare voglia di tornare a letto e larvare). Il farmaco può essere assunto a stomaco vuoto, con una sigaretta ed un caffè. Particolarmente indicato l’utilizzo in macchina, alla guida.

 

Sovradosaggio

Consultate immediatamente il vostro medico curante o il Pronto Soccorso più vicino se pensate d’aver assunto troppo “Non Sono d’Accordo”. I primi sintomi del sovradosaggio acuto sono domande sulla propria vita, fiotti d’odio alternati ad amore per il mondo, perdita del senso del tempo, torpore. Se siete in presenza di un soggetto che dimostra sintomi di sovradosaggio, si consiglia di schiaffeggiarlo fortemente e ricordargli che non tutto quel che Castagna dice è vero.

 

Effetti indesiderati

Effetti indesiderati Comuni (1:10) – Assuefazione cronico-violenta, misantropia, filantropia, sbalzi d’umore, ipereccitazione (del Sistema Simpatico, già tutti a pensà male). Non Comuni (1:100) – Eritema cutaneo a forma di Larva, miastenia, divanopatia cronica irreversibile, assuefazione al THC, manifestazioni d’ira repressa Rare (>1:1000) – Omicidio/suicidio, risveglio permanente della Coscienza. Osservata nelle donne innalzata tendenza ad andare a letto col Cantante dopo ascolto cronico.

 

Sofia Bucci

.

.

.

Share Button
Written By
More from Sofia Bucci

Corrispondere

In un’epoca sempre più virtuale, la corrispondenza elettronica si fa analogica e...
Read More

13 Comments

  • questo sito non finisce mai di stupire. siete meravigliosi e la Sofia sempre eccezionale, un articolo profondo ma spassoso
    le larve sono da paura! bellissimo il pezzo!

  • quando leggere di attualità o di musica ti fa rimanere in un piacevole limbo mentale anche solo per qualche minuto … grazie in questo caso a sofia bucci che riesce ad essere intima e appassionata ma sempre divertente
    il gruppo non lo conoscevo, ma mi ha colpito la rabbia controllata di un testo che spacca sul serio. alti livelli …. li seguiro’… curioso di vederli dal vivo …

  • le larve ti si ficcano nel cervello, pure questi qui. mi piacciono tantissimo. seguiro’ i consigli della dottoressa Bucci

  • nella completa potenzialità di evoluzione …… le larve sono bravissimi!sto ascoltando il disco,molto interessanti i testi

  • sono effettivamente ipereccitata e pensero’ a male solo di fronte al cantante allora … se e’ una donna che fa l’ avvertenza … :))
    splendido articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.