Intervista a Emanuele Marco Duchetta, autore della guida “Casa sporca e in disordine? No grazie”

Lo scrittore e blogger siciliano con più di 86000 followers su Instagram presenta un manuale di organizzazione domestica che va ad arricchire il ciclo di testi già pubblicati dal giovanissimo autore, dedicati a diversi aspetti relativi alla cura della casa

Emanuele Marco Duchetta è nato a Gela nel 1995. È autore di diverse guide sull’organizzazione domestica, tra le quali si ricordano: “Come pulire ed organizzare la casa nel XXI secolo”, “Ordine mentale = ordine della casa” e “Organizzare casa durante le festività natalizie”. Nel 2020 pubblica il suo ultimo eBook, intitolato “Casa sporca e in disordine? NO GRAZIE”. Le guide ideate da Emanuele Marco Duchetta permettono ai lettori, uomini e donne che si occupano della gestione della casa, di avere a portata di mano suggerimenti pratici in grado di facilitare i loro compiti domestici

  • Di cosa parla la tua nuova guida “Casa sporca e in disordine? NO GRAZIE”?

La mia nuova guida, “Casa sporca e in disordine? No grazie”, parla del tema dell’organizzazione domestica dei nuclei familiari composti da bambini, adolescenti, genitori sempre fuori casa per motivi lavorativi. Tramite questa guida, condivido tante strategie per risparmiare tempo nelle pulizie, per avere una routine adatta ad ogni nucleo familiare e per avere un risultato finale eccellente. Prima di parlare delle tecniche di organizzazione e pulizia, faccio excursus storico in cui rintraccio le cause della disorganizzazione dei ragazzi delle epoche passate e di oggi, complice la condizione lavorativa delle donne di prima e la cultura patriarcale.

  • Com’è nata l’idea che ha ispirato la stesura del tuo manuale di organizzazione domestica?

L’idea che ha ispirato la stesura del mio ultimo eBook e, in generale, tutti gli altri eBook, nasce dalle tante domande che ogni giorno ricevo dai miei follower, dagli amici, dai familiari , per quanto riguarda l’organizzazione e pulizia della casa. Ho pensato: “se mi scrivono così tante persone, vuol dire che si fidano di me”. Così ho deciso di scrivere un eBook che potesse soddisfare le esigenze dei nuclei familiari composti da bambini, adolescenti, da genitori che lavorano entrambi.

  • A che tipo di lettore è rivolta la tua ultima opera?

La mia ultima opera è rivolta a tanti tipi di lettore. Il mio eBook può essere letto da una madre che non trova il tempo di badare alla casa, può essere letto da un figlio adolescente che ha deciso di rimettersi in riga e di aiutare in casa, può essere letto da una persona che vive in casa da sola, può essere letto dalle persone che non amano svolgere le faccende domestiche.

  • Come si può insegnare ai bambini e ai ragazzi ad aiutare nelle faccende domestiche?

Bisogna insegnare ai bambini e ai ragazzi ad aiutare in casa, sin da piccoli, in modo tale da far capire loro il rispetto degli spazi comuni, la collaborazione, la divisione dei compiti. Si può insegnare ai bambini ad aiutare nelle faccende domestiche proponendo loro le pulizie sotto forma di gioco, assegnandogli un compito da svolgere, in base alla loro età. I ragazzi devono essere abituati a svolgere le faccende domestiche per essere indipendenti, per non far stancare i genitori, per rendersi utili>>.

  • Ti sei mai sentito giudicato per la tua grande passione per l’ordine e la pulizia? Come hai gestito le eventuali critiche?

A volte, mi capita di sentirmi giudicato per la mia grande passione per l’ordine e la pulizia perché, a differenza dei miei coetanei, presto maggiore attenzione alla cura della casa. Non ho ricevuto particolari critiche ma, se dovessi riceverle, le considererei un’opportunità di confronto.

  • Vorresti riassumerci in breve le tematiche affrontate nei tuoi cinque precedenti manuali sull’organizzazione domestica?

Nel mio primo eBook, “Come pulire ed organizzare la casa nel XXI secolo”, parlo della pulizia e l’ordine della casa spiegati attraverso semplici regole e consigli da poter attuare nella vita di tutti i giorni.
Nel mio secondo eBook, “Il guardaroba: organizzazione, suddivisione dei vestiti e consigli per risparmiare tempo”, parlo dell’organizzazione dell’armadio, o stanza guardaroba, per avere un armadio funzionale e organizzato, attraverso regole da mettere in pratica quotidianamente.
Nel mio terzo eBook, “Ordine mentale= ordine della casa”, parlo del concetto di ordine mentale da applicare alla casa, tramite riflessioni che ci fanno capire l’importanza di una casa ordinata.
Nel mio quarto eBook, “La casa: pulizia ed ordine”, racchiudo i tre eBook precedentemente pubblicati.
Nel mio quinto eBook, “Organizzare casa durante le festività natalizie”, parlo dell’organizzazione e pulizia della casa prima, durante e dopo il Natale, come organizzare gli addobbi, come apparecchiare la tavola a Natale. In questo eBook, condivido alcune ricette da poter preparare durante il Natale.

  • Sei già a lavoro su una nuova guida? Che argomenti ti piacerebbe trattare?

Sto pensando di scrivere una nuova guida sull’organizzazione della casa, questa volta incentrata su un aspetto che accomuna diverse persone: l’ossessione per l’ordine e la pulizia della casa.

> FACEBOOK
> INSTAGRAM
> MONDADORI
> IBS

Share Button
Written By
More from ukizero

Braski Lacasse: So Afraid To Be Alone

Dopo l'omonimo EP del 2013, la rock band bolognese presenta al pubblico...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.