Il Giorno della Quaglia [27/03/2015]

Tutte le notizie analizzate da un temibilissimo pennuto

Cari ammansiti,
prima di tutto tengo a tranquillizzarvi sul salto –della quaglia?– della scorsa puntata, io sono in buona salute, ho pure messo un po’ di pancetta e in due settimane ho mangiato ben tre volte pasta al sugo con melanzane fritte, da buon siciliano; potete picchiare tranquillamente gli autori di Uki che hanno avuto un impegno e mi hanno chiesto gentilmente di posticipare il nostro incontro.
Le due settimane che abbiamo appena trascorso sono alquanto strane, vuoi perché sono disoccupato da mezzo secolo e senza qualcosa da fare mi si annebbia la mente, vuoi perché le notizie che ho letto mi hanno fatto più effetto del solito.
Sappiate che seleziono parecchio le informazioni da commentare, prima di tutto per un problema di spazio, e poi perché molte fanno già ridere di per sé e mi tolgono il gusto di ironizzare. Detto ciò, se ne sentono davvero di tutti i colori.
Strano accostamento: sentono-colori. È un’espressione insensata, come “ridi ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi”, ma che cazzo vuol dire? La mamma di chi poi? E che c’entrano gli gnocchi? Anche se mentre rido dall’altra parte del paese mia madre sta facendo gli gnocchi cosa mi succede? Sono gnocchi di pietra e allora si può interpretare con “ridi ridi che mia madre ha fatto gli gnocchi poi si converte all’Isis e ti viene a lapidare”?
Come dicevo, si leggono cose davvero assurde, gente che vende i propri figli su internet, gente che viene condannata a 4 anni di carcere per aver rubato delle patatine al bar, gente che fa parte di cosche mafiose e poi finisce in parlamento, gente che finisce in parlamento e subito dopo entra a far parte di cosche mafiose, ospedali inefficienti, presentatrici di nome Barbara D’Urso, attrici un tempo bellissime che dopo essersi fatte piallare dal chirurgo assomigliano a un varano di Komodo, roditori al governo, maiali in parlamento, virus nelle Regioni, emorroidi nei consigli comunali.. insomma un gran bel casino.
Sul problema corruzione, ho sentito il Ministro Lorenzin dire su La7 che Cantone dell’Agenzia Anticorruzione avrà (testuale) «Poteri straordinari mai avuti prima». Già immagino Cantone vestito da Thor che va a Roma, in una via a cazzo, e tira una mazzata per terra facendo saltare in aria per magia solo i corrotti ed i corruttori che stanno attorno agli appalti pubblici. Poi si mette la calzamaglia di Spiderman ciondolandosi fra i balconi pieni di vestiti appesi.
Hey, amici, lo sapevate che la crisi economica è finita?! Non c’entra niente, ma volevo fare un po’ il positivo.
Dobbiamo fare un bel pieno di energia positiva per prepararci al grande evento dell’anno, anzi del secolo: l’universale figura di merda dell’Expo di Milano.
Miei cari lettori, sappiate che l’Expo è ancora un enorme cantiere incompiuto, e non lo dico perché l’ho sentito in tv o letto sui giornali, ma perché ci sono passato di persona e mi è venuta la pelle d’oca.
La Lombardia è tutto un cantiere, uno scempio di cui nessuno può avere un’idea, a parte i lombardi stessi. Ponti interrotti, statali nuove mega galattiche ma totalmente vuote, grattacieli senza parcheggi, interi quartieri dormitorio, strade rotte. L’aeroporto di Linate è meno accogliente di una sauna dove la temperatura è di 60 gradi e per terra giace un tizio morto da due mesi, ormai in stato di decomposizione. Passi di lì e ti sembra di entrare in un mondo post apocalittico: muri sporchi, gru arrugginite, materiali edili sparsi qua e la, passatoie metalliche sospese per turisti sorrette da pilastrini alti dieci metri, minuscoli e storti (!), totale assenza di segnali e indicazioni, totale assenza anche di operai, che viene da chiederti: ma se non ci sono gli operai, chi cazzo sta terminando i lavori da queste parti?
Se passi da Linate e, lentamente, ti dirigi verso l’idroscalo, vedi una terra di nessuno, dove orde di topi grassi con gli occhi rossi mangiano carcasse di esseri umani, ed un paio di bande di punk assetati di sangue violentano qualche ragazzina e uccidono i vecchi per puro divertimento, così ti aspetti che dall’orizzonte sbuchi Ken Shiro e faccia saltare tutti in aria con un paio di mossette veloci veloci. Forse il successore di Okuto verrà, mi dico, e probabilmente avrà le sembianze del super magistrato Cantone, quello dei poteri straordinari di cui sopra.
Mentre uomini folli distruggono vite umane in tutti il mondo, cadono aerei, si uccide la natura e Lorena Bianchetti conduce un programma sulla fede cristiana, noi seguiamo attenti le vicende del piccolo roditore premier e dei suoi sfigati sostenitori e sfigatissimi detrattori. Lo sapevo, il mio intestino si ribella. Scusate questa mattina ho assunto troppa enterogermina, vado un attimo in bagno, poi vengo a scrivere.
Per concludere, vi ricordo che potete segnalarmi qualche notizia che vi ha colpito oppure scrivermi qualcosa a casaccio all’indirizzo liberopensieroberto@libero.it , per inaugurare la rubrica “Ecco perché dallo scarico della mia lavatrice esce l’ectoplasma quando quello della pubblicità ne schiaccia il tubo”. Boh fate un po’ voi.
Buona lettura

.

> L’anti-corruzione cinese da incubo – 12 Marzo 2015
Zhou Wangyan, ex dirigente pubblico cinese accusato di corruzione, ha raccontato al Daily Mail le torture alle quali fu sottoposto al centro anticorruzione di Qiaotoubao: lo costrinsero a mangiare escrementi, fumare dieci sigarette per volta e lo picchiarono fino a rompergli femore e quattro denti.
Il Movimento 5 Stelle ha presentato un modesto emendamento di sole tre parole sul ddl Anticorruzione: come a Qiaotoubao.

> Approvata riforma scuola – 12 Marzo 2015
Il Governo approva la riforma della scuola; saranno i presidi a decidere in autonomia quali professori meritano lo scatto di anzianità e quali immergere prima nella pece e poi nelle piume di gallina.

> Il papa contro le apparizioni – 12 Marzo 2015
Papa Bergoglio si dimostra scettico verso le apparizioni della Madonna che si registrano in Calabria ogni 13 del mese. Da che mondo è mondo le buste paga vengono date il 27, è impossibile che la Madonna venga a battere cassa prima.

> Dna di Gabriele D’Annunzio – 12 Marzo 2015
Gli ispettori del Racis hanno isolato il Dna del poeta trovato su un fazzoletto con il suo liquido seminale. Il comandante ha sottoposto il fazzoletto alla nipote di un’amante di D’Annunzio, lei lo ha assaggiato, poi ha detto “Sì, è lui.”

> Divorzio breve, Airola Vs Gasparri – 12 Marzo 2015
Alla contrarietà sul divorzio breve espressa dal senatore Maurizio Gasparri, ha risposto il pentastellato Alberto Airola dicendo “Non stiamo a farci le pippe in quest’aula sulle crisi di coppia…”.
Il Parlamento è insorto alle parole “non stiamo a farci le pippe”.

> Ragazza jihadista a Milano – 13 Marzo 2015
Gli investigatori milanesi hanno aperto un fascicolo su una clandestina tunisina che vive in Italia da sette anni. I sospetti sono nati da quando la giovane ha pubblicato sul suo profilo Facebook la frase “Sono pronta al martirio, in nome di Dio, il mio scopo è la jihad: mi farò intervistare da Daria Bignardi”.

> Arresto lampo per Cesare Battisti – 13 Marzo 2015
Il Tribunale federale brasiliano ha scarcerato il pericoloso assassino degli anni settanta perché i dati in possesso non lo classificano come terrorista, ma come ‘nome di una via italiana’.

> Pene in aumento per i ladri – 13 Marzo 2015
Al termine del Consiglio dei Ministri, Angelino Alfano (Ministro dell’Interno) ha twittato “pene raddoppiate per i furti in casa”.
Dopo aver frainteso la frase in peni raddoppiati per i furti in casa, migliaia di ladri si sono costituiti spontaneamente alle forze dell’ordine.

> Nozze gay – 13 Marzo 2015
Il Parlamento europeo, nella sue relazione annuale sui ‘diritti umani e la democrazia del mondo’ ha ammesso la legalizzazione dei matrimoni gay in ben diciassette Paesi. L’obiettivo suggellato dal documento è uno sforzo comune per l’unione delle forze e il bombardamento di quegli stati.

> Maurizio Landini e la coalizione sociale – 14 Marzo 2015
Roma. Con un’assemblea costituente, nasce la Coalizione Sociale, un’idea della Fiom che unisce tante altre associazioni e rappresentanze sociali.
Maurizio Landini tiene a specificare che non si tratta di un partito politico, non è un movimento come quello di Grillo, non è un’associazione vera e propria, non è una collaborazione guidata da lui, non è un soggetto economico e non è neanche il nome di un cercopiteco.

> L’alfabeto del pianeta – 14 Marzo 2015
Un curioso progetto ideato dal geografo californiano Joey Lee e il tedesco Benedikt Groß, riguarda la ricerca di ‘lettere’ colte da immagini satellitari di palazzi, campi, città ecc.. l’obiettivo è di scovare forme letterarie nel mondo.
Fino ad oggi sono stati individuate le immagini di due tette giganti, un perizoma, una Playstation, un set di coltelli Shogun, una vasca da bagno con apertura laterale che si monta senza interventi di muratura, un suricato, una moneta dell’autolavaggio, un involtino primavera e Monica Lewinsky in ginocchio.

> Isis su Ebay – 14 Marzo 2015
The Times ha denunciato l’aumento di vendite su aste online di reperti archeologici probabilmente razziati dall’Isis in Iraq e Siria.
‘Sempre meglio delle auto blu italiane’ è la descrizione degli articoli in vendita.

> Aggressione omofoba – 14 Marzo 2015
Torino. Nella notte fra il 13 ed il 14 Marzo, un ragazzo di ritorno da una serata in discoteca è stato aggredito su un pullman di linea, principalmente per tre motivi: era omosessuale, non aveva pagato il biglietto e aveva occupato illegalmente il posto riservato ad una marmotta.

> Il Brasile protesta contro Dilma – 15 Marzo 2015
Un milione e mezzo di brasiliani hanno protestato contro Dilma Rousseff, presidente in carica per la seconda volta.
Gli slogan più ripetuti nei cartelli sono stati ‘non solo culi’, ‘il twerking non ci rappresenta’, ‘pensa quanto siamo fortunati noi maschi’, ‘Dilma assomiglia all’alieno Ciribiribì della Kodak’.

> Regali al ministro Lupi da arrestati – 16 Marzo 2015
Dall’indagine ‘Operazione Sistema’ pare che l’imprenditore Perotti -arrestato in questi giorni– avrebbe regalato al Ministro Lupi un vestito sartoriale, un orologio rolex da 10 mila euro ed un libro animato sulle usanze sessuali dei Teletubbies.

> Franco Battiato cade durante concerto – 16 Marzo 2015
Teatro Petruzzelli, Bari. Il cantautore siciliano è caduto dal palco rompendosi un femore, subito dopo aver riconosciuto fra il pubblico Rosario Crocetta.

> Putin torna in pubblico – 16 Marzo 2015
Il Presidente russo torna in pubblico per la prima volta dal 5 Marzo, giorno dell’incontro con Matteo Renzi. L’assenza dalle scene di undici giorni è stata causata da forti coliche, nausea e vesciche sparse in tutto il corpo.
E l’incontro con Renzi è durato solo un’ora.

> Mattarella ricorda rapimento Moro – 16 Marzo 2015
Il Presidente della Repubblica ha deposto fiori nel luogo in cui venne rapito il presidente della Democrazia Cristiana Aldo Moro e dove furono uccisi gli uomini della scorta, poi ha alzato la testa verso il cielo e, sommessamente, si è toccato le palle.

> Renzi alla scuola di Polizia – 17 Marzo 2015
Matteo Renzi interviene all’anno accademico della Scuola di Polizia, spiegando la risolutezza del suo governo contro la corruzione.
Subito dopo il discorso ha consegnato medaglie d’onore agli agenti Mahoney, Hightower e Tackleberry.

> Repressione chimica in Siria – 17 Marzo 2015
Sei civili sono morti sotto un bombardamento al cloro effettuato da militari di regime in Siria. “Stavamo disinfettando alcune piscine aperte” è stata la giustificazione ufficiale del Governo siriano.

> Il ministro Lupi non si dimette – 17 Marzo 2015
Nonostante la mozione di sfiducia del Movimento 5 Stelle e della Lega, Maurizio Lupi non intende dimettersi per lo scandalo della questione Perotti, perché ‘come spiega la Costituzione, un ministro della repubblica deve dimettersi solo se costruisce un pianeta armato di nome Morte Nera e con un raggio laser fa esplodere la Luna’.

> Vertice Usa per Renzi – 17 Marzo 2015
Matteo Renzi andrà alla Casa Bianca il prossimo 17 aprile perché è intenzionato ad incontrare Barak Obama che, però, ha fatto sapere che per quel giorno è già impegnato perché deve preparare il tacchino per il giorno del Ringraziamento del prossimo 26 novembre.

> Israele e le Elezioni – 17 Marzo 2015
È un vero e proprio testa a testa l’elezione del Premier d’Israele, perché il popolo è spaccato a metà: fra Benjamin Netanyahu e Isaac Herzog, gli elettori non sanno decidere qual è il nome che fa cagare di più.

> Vittoria elettorale a Gerusalemme – 18 Marzo 2015
È ufficiale, Benjamin Netanyahu ha il nome che fa cagare di più al popolo israeliano.
Per la terza volta consecutiva.

> Lotta alla frode ed evasione fiscale in UE – 18 Marzo 2015
La Commissione Europea ha proposto lo scambio automatico di informazioni per combattere l’evasione fiscale.
Gli evasori finalmente potranno ravvedersi e decidere spontaneamente di pubblicare informazioni sui loro affari segreti.

> Stop ai compiti a casa in Usa – 18 Marzo 2015
New York. La dirigente scolastica Jane Hsu ha proposto l’annullamento dei compiti a casa perché toglierebbero tempo agli studenti per stare con le loro famiglie, oppure per svolgere altre attività culturali come leggere i libri o partecipare a corsi di abbattimento grattacieli dando la colpa agli arabi.

> Nuova sede Bce – 18 Marzo 2015
La Bce ha inagurato la sua nuova sede a Francoforte.
Il popolo locale è insorto, ma Mario Draghi ha dichiarato che ‘la scelta di trasferire la sede nel paese che più rompe i coglioni in Europa e che ha un passato dittatoriale devastante, è puramente casuale’.

> Attacco a Tunisi – 19 Marzo 2015
Un commando di terroristi ha fatto irruzione in un museo di Tunisi uccidendo decine di persone. Le notizie sono ancora confuse, ma secondo fonti governative, l’attentato è stato condotto dall’Isis, guidata dagli Illuminati, guidati dai Valdesi, guidati dagli adoratori del Bafometto, guidati da Scientology, guidata da George Bush senior, guidato dai responsabili della tragedia di Ustica.

> Vertice Ue sulla Grecia, senza l’Italia – 19 Marzo 2015
A Bruxelles si è tenuto un summit per la questione greca, al quale hanno partecipato presidenti di Consiglio europeo, Commissione Ue, Bce, Eurogruppo e leader di Grecia, Germania e Francia. Matteo Renzi non è stato invitato e nessun leader europeo ne ha dato spiegazione. Il premier ha commentato su Twitter ‘no problem, io superiore, occupato tempo sfruttando Smart Box gita-cena-mignotta’.

> Il Ministro Lupi si dimette – 20 Marzo 2015
Contro ogni aspettativa, Maurizio Lupi si è dimesso, non perché glie lo ha chiesto Renzi, ma perché è riuscito a sparare un raggio laser sulla luna spostandola davanti al sole per circa un’oretta.

> I colossi della chimica in Cina – 20 Marzo 2015
Il Sole 24 Ore pubblica un breve articolo per descrivere un’azienda cinese -a controllo statale- leader della chimica, dando numeri da capogiro: fatturato da 244 miliardi di yuan (circa 36 miliardi di euro), presenza in 140 Paesi, 6 divisioni, 24 centri di ricerca e ben 140 mila dipendenti di cui nessuno iscritto alla Fiom.

> Italia e Francia unite per la pace in Libia – 21 Marzo 2015
Il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni lancia l’ipotesi di un appoggio italo-francese al processo di pacificazione fra fazioni intestine in Libia.
L’appoggio consiste in un monitoraggio condotto da forze militari dei due Paesi, e la distribuzione aerea di calendari Pirelli 2015.

> Il Canale di Panama, eccellenza italiana – 23 Marzo 2015
È stata installata l’ultima paratoia dalla parte dell’Atlantico del Nuovo Canale di Panama, l’opera ingegneristica più imponente del pianeta terra. I lavori sono stati capeggiati dall’azienda italiana di Pietro Salini. L’opera, le cui cifre fanno impallidire qualunque costruzione del mondo, è in lavorazione da soli 6 anni, ed è già stata realizzata all’85%.
Il mega progetto è nato contemporaneamente a quello dell’Expo di Milano che, però, ad oggi è stato realizzato solo per il 18% a causa di continui temporali abbattutisi nell’area lombarda.

> Cardinale contro teoria Gender – 23 Marzo 2015
Angelo Bagnasco, in una discussione sulla sessualità, dice che il Gender (identità di genere, nda) ‘..edifica un transumano in cui l’uomo appare come un nomade privo di meta e a corto di identità’.
Poi, osservando gli sguardi attoniti e dubbiosi dei presenti al Consiglio Episcopale, ha specificato: ‘mi stanno sul cazzo i froci’.
“Ahh ok” è stato il commento unanime della sala.

> Stagista milionario alla Google – 24 Marzo 2015
Jaques Lewkowicz, il settantenne creativo pubblicitario più famoso del Brasile, ha deciso di fare lo stagista e lavorare gratis per YouTube, nonostante il suo status di milionario.
Finito lo stage gratuito, acquisterà direttamente la Google.

> Increspature mare Napoli, no vulcano – 24 Marzo 2015
Una buona notizia: le bolle nel mare del Golfo di Napoli che avevano allarmato gli osservatori, non dipendono da fenomeni vulcanici, ma da arie intestinali dei sub.

> Incidente ambulanza a Roma – 25 Marzo
Un’ambulanza è rimasta coinvolta in un incidente con due veicoli. Una donna ferita nello scontro è stata portata verso l’ospedale Sant’Eugenio da un’altra ambulanza che, però, durante il tragitto è caduta nel Tevere.

> Anziana irraggiungibile, ascoltava musica – 25 Marzo 2015
Firenze. Grande paura per una donna di 98 anni che da diverse ore non rispondeva al telefono e al citofono. I Vigili del Fuoco, chiamati dalla nipote della signora, hanno sfondato la porta di casa ed hanno trovato la simpatica novantenne sul letto, con le cuffie e la musica di Eros Ramazzotti a tutto volume.
Vicino a lei hanno trovato un foglio con su scritto ‘sono stanca di questa vita, voglio farla finita, addio.’

Roberto D’Izzia

 

Share Button
More from Roberto D'Izzia

Il Giorno della Quaglia

Tutte le notizie analizzate da un temibilissimo pennuto [Puntata N° 21]
Read More

16 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.