Il Giorno della Quaglia > [20/02/2015]

Tutte le notizie analizzate da un temibilissimo pennuto

Cari mezzadri, viviamo in un periodo complesso che verrà ricordato a lungo dalla storia e, non so come, dovrà essere anche spiegato ai bambini durante ore di insegnamento che si prospettano essere le più pallose mai immaginate da un essere umano; gli eventi storici che caratterizzeranno in modo indelebile il nostro presente saranno il numero indefinito di guerre confuse e sanguinose, le crisi economiche globali, lo sfruttamento impazzito delle risorse naturali, la messa in discussione dei diritti civili e, non ultimi in ordine di importanza, i miei articoli.
La politica italiana, in tutto questo marasma, sembra totalmente impreparata ad affrontare la sfida del nostro tempo; la competenza dell’Italia sta alle problematiche mondiali come un paguro sta allo studio della teoria delle stringhe.
Da noi sembrerebbe impossibile realizzare anche la riforma più banale e gratuita che potrebbe esistere, per esempio vincolare la guida di un Ministero al possesso di un curriculum corrispondente. Detta così non la capisco neanche io che l’ho scritta, ma vi assicuro che è una roba facile. Dato che per attaccare le suole delle scarpe gli annunci di lavoro chiedono almeno (almeno ?!) due anni di esperienza nello stesso campo, oltre a titoli di studio professionali ed eventuali referenze, potremmo anche permetterci il lusso di pretendere che il Ministro della Sanità sia un medico, il Ministro delle Riforme sia un costituzionalista, il Ministro della Giustizia sia un professore di diritto, e via dicendo. Eh no, care lettoresse e cari lettori, dobbiamo rassegnarci ad essere guidati da persone con profili psicologici e professionali di un toporagno, che fra l’altro è anche tenero, mentre certe facce da Parlamento sono da prendere a badilate. Di taglio, ovviamente.
Non sono qui, però, a dire che i nostri politici sono la causa del male italiano e mondiale.
C’è gentaglia molto più colpevole, personaggi oscuri che vantano poteri economici e forze militari o criminali incalcolabili.
Parlo di quei cattivoni da B-Movie con Dolph Lundgren, che vivono in mega ville piene di statue greche, donnine scosciate che girano a casaccio per la proprietà, spacciatori cinesi spelati davanti ma con i capelli lunghi dietro, uffici da cui inspiegabilmente si comandano satelliti militari con un joystic del Commodore 64, e che nonostante tutto questo potere si fanno prendere in castagna da un poliziotto indipendente belloccio e biondo, che li prende anche a schiaffoni e tutto finisce con un bacio del protagonista alla giornalista carina che seguiva il caso. Contro quel genere di cattivo non trovo battute specifiche da proporvi. Del resto, è molto più facile fare ironia su Laura Ravetto che su quella gran topolona di Claudia Ochoa Félix.
Non so neanche come mi sono impelagato in un discorso del genere, mi tocca cambiare argomento e tirarne fuori uno a casaccio per salvarmi, un po’ come fa Renzi quando i giornalisti gli fanno domande sulle indagini a cui è sottoposto il padre.
La confusione dei fatti quotidiani probabilmente genera confusione anche nelle nostre teste, ed è per questo che spesso si leggono notizie per capire qualcosa, oltre che venirne semplicemente a conoscenza.
Beh, la mia umilissima esperienza di genio mi suggerisce che molte volte capire sia superfluo, mentre la cosa veramente importante da fare sia agire, secondo la propria filosofia.
Questa è la tipica cazzata che sparerei se fossi un santone indiano che riceve la visita di gruppi musicali dell’Ovest in cerca di illuminazione.
Che dire, quindi?
Andate e moltiplicatevi, non desiderate le amicizie Facebook degli altri, non uccidete e non leggete ad alta voce gli interventi di Brunetta alla Camera, siate solidali gli uni con gli altri, socializziate senza dover per forza partecipare ad una chat per adulti, guardate con occhio critico tutto ciò che vi circonda e, soprattutto, diffidate da chi vi da consigli gratuiti.

Finirò questo cappello editoriale ringraziandovi per i simpatici e calorosi commenti che mi avete scritto e per la calorosa accoglienza che avete dedicato a questa stramba rubrica.
Continuate così e.. ricordatevi di condividere queste pagine sui social network! Colgo l’occasione per dirvi che mi trovate su Twitter, se proprio non sapete che cavolo fare.
Vi ricordo sempre che potete scrivermi a liberopensieroberto@libero.it , sia per mandarmi notizie che secondo voi vale la pena di commentare, sia per darmi qualche consiglio o idea per la rubrica. Idea che ovviamente vi ruberò senza citarvi.
Ora vi saluto, una buona lettura a tutti.

.

> Rissa notturna al Parlamento italiano – 12 Febbraio
La notte appena trascorsa ha visto l’esplosione di una rissa avvenuta durante il lavoro al Parlamento chiamato ddl Riforme. Inizialmente la tensione è salita dai banchi del Movimento 5 Stelle nei confronti del Pd, ma subito è intervenuto un senatore di Sel che ha urlato al microfono “Agli scapigliati e casinisti colleghi del Movimento 5 Stelle voglio ricordare che, se c’è qualcuno che ha il diritto di dare del pezzo di merda ad un parlamentare di sinistra e di spaccargli anche la faccia, quello è soprattutto un altro parlamentare di sinistra”.

> Festival di Sanremo fa il botto – 12 Febbraio
L’evento musicale più famoso d’Italia si accaparra il 49,50% di share, che equivale a circa 10 milioni di telespettatori.
Carlo Conti è più che soddisfatto e scrive telegrafico su twitter: “Tutto ok figura merda evitata, domani mi alleno a dire cazzate meglio, ore 17.30 lampada”.

> Sciopero controllori di volo – 12 Febbraio
L’Ente nazionale per l’assistenza al volo informa che il personale di volo aderente alla Anpcat (associazione controllori e assistenti traffico aereo) sciopererà per quattro ore il giorno 17 Febbraio.
Dato che nessuno sa che cavolo è l’Anpcat, non si sono registrate reazioni di protesta da parte di passeggeri, istituzioni e compagnie aeree.

> Arrestato falsificatore di euro – 12 Febbraio
Antonio Sgambati è stato arrestato a Villaricca (Napoli) in flagranza di reato per la falsificazione di ben 53 milioni di euro.
Causa problemi tecnici, i carabinieri hanno dovuto contare a mano tutto il bottino, impiegando ben 10 ore.
Quando la macchina conta soldi si è rotta” dice uno dei militari presenti al blitz, “Un brivido è corso lungo la nostra schiena, perché sapevamo che il comandante ci avrebbe obbligati a contare almeno fino a cento”.

> Sciopero nazionale vigili urbani – 12 Febbraio
La piazza della Repubblica (Roma) è stata riempita dai vigili urbani radunati dall’iniziativa della Ospol.
I vigili hanno scioperato contro le accuse di assenteismo dello scorso Capodanno.
La Ospol annuncia che se anche questo sciopero verrà considerato come semplice scusa per non andare a lavorare, organizzerà un nuovo sciopero di protesta.
Registrato boom di partecipazione alle gare per l’assegnazione di posti da vigile urbano.

> Condannato clochard – 13 Febbraio
La Corte d’Appello di Genova conferma la condanna a sei mesi con la condizionale e la multa si 160 euro al clochard che aveva rubato formaggio e wurstel per un valore di 4,07 euro.
Per reati simili, è in esame alla Camera dei Deputati la proposta di inserimento della condanna di morte tramite visione forzata di slide di Renzi e successiva decapitazione.

> Giovanardi replica a Saviano sulle droghe leggere – 13 Febbraio
Intervistato a Radio Città Futura, Carlo Giovanardi (senatore Ncd) smentisce le affermazioni di Roberto Saviano secondo le quali la legalizzazione della Marijuana in Colorado e nello Stato di Washington avrebbe dato un duro colpo ai cartelli messicani.
Il senatore ha spiegato che lui è informatissimo su tutto ciò che riguarda le droghe, perché quando era ragazzo prendeva lezioni dal Grillo Parlante della Clementoni.

> Isis prende radio e tv – 13 Febbraio
L’Isis in Libia ha preso possesso della radio di Sirte e della televisione locale.
L’unico programma che i terroristi manderanno in onda riguarderà tutte le interviste di un senatore italiano di nome Carlo Giovanardi.
Innumerevoli i suicidi fra gli abitanti di Sirte.

> Coppia di scheletri del Neolitico – 13 Febbraio
Ad Alepotrypa, nel sud del Peloponneso, è stata trovata una coppia di scheletri abbracciati da quasi sei mila anni.
La posizione delle due salme è particolarmente emozionante: i due amanti si abbracciano teneramente, stanno faccia a faccia e si fanno un selfie.
Alcuni paleologi ritengono, dopo aver studiato attentamente la disposizione delle mandibole, che al momento della morte i due stessero pronunciando le parole “Italia uno”.

> Doppio tradimento in Galles – 14 Febbraio
Adrian Linham, 43 anni sposato da sei con Liz, ha sposato una ragazza di nome Hayley Totterdell dopo averla frequentata per tre anni ed ha avuto anche la geniale idea di pubblicare le foto del nuovo matrimonio su Facebook, facendosi così scoprire dalla prima moglie.
Il Time, nonostante il 2015 sia appena iniziato, lo ha già nominato uomo dell’anno.

> Governatrice bisex in Usa – 14 Febbraio
Kate Brown, dichiaratamente bisessuale, a partire dal 18 Febbraio diventerà la Governatrice dell’Oregon.
Intervistato da una radio locale, il senatore Giovanardi dichiara di non poter credere a certe notizie soprattutto perché è convinto che l’omosessualità sia un semplice sintomo postumo della varicella.

> Sventata strage in Canada – 14 Febbraio
La polizia canadese ha arrestato tre individui sventando la strage che stavano per commettere. La ragazza (23 anni) e i due ragazzi (17 e 20 anni) stavano per gettare su numerosi passanti centinaia di fotografie di Sarah Palin in costume mentre sgozza un porcellino d’India.

> Renzi e le riforme – 14 Febbraio
Gli italiani non ci chiedono quando si vota, ma ci chiedono di lavorare e cambiare l’Italia”, ha affermato oggi Matteo Renzi.
Beppe Grillo ha risposto “Gli italiani che incontro io invece mi chiedono ma quando farete stampare la carta da culo con su la faccia di quel decerebrato?”.

> UniCredit vende – 16 Febbraio
Il colosso bancario ormai in crisi, ha deciso di vendere beni del gruppo per un valore di 2,5 miliardi di euro nei prossimi due anni.
I beni di maggior valore da immettere sul mercato saranno uffici, negozi, sportelli bancari, appartamenti per le escort, pentole di pietra, impianti stereo da spiaggia per animatori, taglia uova sode, autoveicoli di rappresentanza a forma di asparago, videocassette di film di Bruce Lee cancellati e sostituiti con quelli di Edwige Fenech, carte di identità scadute di ex direttori di banca, comparse ed autori pentiti di spot pubblicitari del gruppo, foto compromettenti di Alessandro Profumo vestito da Tremors mentre legge “Il Capitale” di Marx, cucce adibite a privè per le pause pranzo dei dipendenti e organi genitali sotto formalina ritirati dai clienti non più in grado di pagare il mutuo.

> Stupro senza colpevole – 16 Febbraio
La vicenda della runner stuprata al parco Colletta di Torino è finita con l’assoluzione dell’accusato per non aver commesso il fatto.
Il presunto stupratore era stato identificato dalla vittima e da una testimone, ma la corte del giudice Maria Iannabelli ha replicato che per essere certi del colpevole sono assolutamente necessari due elementi: la prova del Dna (che mancava, ndr) ma soprattutto l’auto riconoscimento da parte del colpevole stesso.

> Ferrero non è in vendita – 17 Febbraio
Giovanni Ferrero rigetta con forza le illazioni secondo cui, a seguito della recentissima morte di Michele Ferrero, la multinazionale di Alba verrà venduta.
Persa ogni speranza di acquisire la grandissima azienda italiana, alcuni imprenditori cinesi hanno deciso di produrre una copia orientale della Nutella: la ‘Cinella’, una crema di cane e nocciole spalmabile sul pane e racchiusa in comodi bicchieri decorati con simpatiche incisioni fatte da bambini di 3 anni.

> Nessuna tassa su uso contanti – 17 Febbraio
Il Ministro dell’Economia e Finanza smentisce la notizia secondo cui era prevista una tassa da applicare sui pagamenti superiori a duecento euro in contanti. “Dati inequivocabili” spiega Padoan “dimostrano che gli italiani che vedono duecento euro tutti insieme sono troppo pochi per giustificare una nuova tassa”.

> Lady Gaga si fidanza con Taylor Kinney – 17 Febbraio
L’istrionica star della musica ha scritto su Instagram “He gave me his heart on Valentine’s Day, and I said YES!” che, tradotto in italiano, vuol dire “Io sono un figo, mentre tu sei così cessa che nemmeno le padelle proverebbero ad accoppiarsi con te però sei miliardaria: ti va di sposarmi?”.

> Sciopero controllori di volo – 17 Febbraio
Dello sciopero annunciato dall’Anpcat di cui alla notizia del 12 Febbraio nessuno sa un cazzo, se qualcuno di voi ne ha notizie ci scriva e ne parleremo.

> F35, acquisto confermato – 18 Febbraio
Il Ministro della Difesa Roberta Pinotti conferma l’acquisto già stabilito da Governo Monti di 90 caccia militari F35. Fonti ufficiose tengono a precisare che l’acquisto sarà oneroso, però verranno contenuti in modo sensibile i costi. I caccia, infatti, verranno alimentati con succo d’arancia dell’Autogrill, e al posto di piloti umani troppo costosi la Difesa sta già addestrando intelligentissimi orsetti lavatori che come unica ricompensa potranno ravanare nella spazzatura dell’Ortomercato di Milano.

> Militari italiani in Libia – 18 Febbraio
Il Viminale stabilisce lo stanziamento di 4.800 militari per difendere i siti italiani in Libia, dato l’aggravamento della situazione Isis.
Il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, però, tiene a sottolineare che l’Italia non farà né crociate né avventure, soprattutto perché i comandanti delle nostre navi non sanno come si arriva in Africa.

> Guardie svizzere pronte all’appello – 18 Febbraio
Il Colonnello Christoph Graf, comandante della Guardia Svizzera, dichiara che l’antica istituzione militare è pronta a difendere il Papa dall’Isis.
“..Chiediamo alle guardie di essere più attente e osservare bene i movimenti delle persone” dice Graf, “Ma se in piazza del Vaticano decidessero di vestirsi tutti di bianco sarebbe un gran bel casino”.

> Attacco alla malasanità – 18 Febbraio
A seguito del caso della neonata morta in Sicilia, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha dichiarato di voler istituire una unità di crisi proprio per fare ispezioni nei casi di malasanità che saranno diverse da quelle effettuate fino ad oggi. A controllare l’operato delle strutture ospedaliere, infatti, a partire da oggi saranno i giocatori della Nazionale italiana di Rugby.
Il primo medico che sgarra” dice la Lorenzin “Lo placcano in 15 più le 7 riserve e poi lo corcano di mazzate”.

Roberto D’Izzia

 

Share Button
More from Roberto D'Izzia

Il Giorno della Quaglia [03/12/2015]

Tutte le notizie analizzate da un temibilissimo pennuto [Puntata N. 22]
Read More

18 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.