Il Giorno della Quaglia [10/04/2015]

Tutte le notizie analizzate da un temibilissimo pennuto

Cari decaduti,
questa puntata è lievemente ridotta rispetto al solito perché negli ultimi sette giorni ho dedicato la mia attenzione soprattutto al cibo, e sono certo di non essere l’unico ad averlo fatto.
Il vantaggio di essere atei è lo sfruttamento delle feste religiose altrui a scopo di relax e diete ingrassanti, ferie forzate sul posto di lavoro o a scuola, città abbellite ed eventi pubblici pieni di gioia, lucine colorate e panini con la porchetta; insomma, situazioni inesistenti in ogni altro momento dell’anno, durante il quale tutto è noia, grigiore, piattume e, nel caso di alcune città, pattume.
La Pasqua, di cui Uki ha scritto con un paio di articoli dai titoli molto sobri e pacifici -“La menzogna di Pasqua” e “Pasqua 666“– ha nei credenti lo stesso effetto del Natale, paragonabile a quello delle prime droghe chimiche che negli anni sessanta venivano assunte per scrivere canzoni e libri, o esercitare l’amore libero; sull’argomento religioso, però, avrei parecchie decine di migliaia di battute agghiaccianti da scrivere, ma preferisco auto censurarmi.
Anche se ho commentato poche notizie, ho voluto selezionarle accuratamente (si fa per dire, con la panza piena e il vino in corpo, l’unica cosa accurata che si riesce a fare è la scelta del posto sul divano) per evitare di accodarmi all’esercito di giornalisti copioni e noiosi, che parlano incredibilmente ed inspiegabilmente delle stesse assurde cose.
I titoli dei giornali si ripetono e si copiano in modo talmente sfacciato che ormai la gente non ci fa più caso, dimenticando che, in teoria, se uno compra due giornali o guarda due telegiornali è per ricevere notizie differenti; diverse notizie o, per lo meno, diversi i dettagli e il modo di esporle.
È una battaglia persa, la mia. Mi sento truffato, come se avessi pagato un corso di inglese, uno di spagnolo ed uno in tedesco e l’esame finale di tutti e tre i corsi fosse intitolato ‘Quando si usa l’espressione ‘Can I borrow ‘.
Le notizie vanno lette con occhio critico ma soprattutto vanno lette, sennò che cavolo critichiamo, la grammatura del foglio? “Guarda, secondo me questo è un bel 5 grammi” “No, ma che cazzo stai dicendo, secondo me è ruvido e pesa sette grammi”, “No amico, tu ti lasci abbindolare dalle bugie della politica e dei media, questo foglio è liscio e pesa 5 grammi!”. Amici miei, col mio monologo senza meta sto provando a trasmettervi pochi ma importanti valori: la conoscenza è fondamentale, il sapere è un tesoro prezioso, non ci sono più le mezze stagioni, i fondi di caffè sono ottimi fertilizzanti per le piante, quello che ti frega non è il freddo secco ma quello umido che entra nelle ossa.
Ciò che accade nel mondo è terribilmente folle, senza senso, ingiusto; basti pensare al fatto che Bobby Solo venga invitato in tutte le trasmissioni per festeggiare il suo settantesimo compleanno, oppure che l’Amazzonia venga violentata spregiudicatamente tutti i giorni per fini pecuniari, ed è difficile capire qual è la cosa più grave. Lo so, c’è del buono, bla bla bla, ma che vuol dire? Anche in Bobby Solo c’è del buono, lui riesce ancora ad indossare gli occhiali da sole e a farsi il ciuffo, non per questo però mi sento al settimo cielo.
Eppure gli scienziati fanno passi da gigante ogni giorno che passa, come si spiega l’involuzione dell’essere umano?
Ecco, ho trovato la domanda da porvi questa settimana: come si spiega l’involuzione dell’essere umano rispetto ai progressi scientifici?
Se volete rispondermi scrivetemi a liberopensieroberto@libero.it , se non volete rispondermi non me ne frega niente, ciò che importa è che il ragù è stato buono, il vino è sceso che è una meraviglia e il divano mi ha dichiarato il suo amore, così vivremo insieme, per sempre, felici e contenti.
Buona lettura.

.

> Affondato peschereccio russo – 02 Aprile 2015
Dalniy Vostok, peschereccio russo, a seguito di una probabile collisione con un iceberg vagante si è inabissato nelle fredde acque del mare di Okhotsk, tra il Giappone e la Kamchatka. L’episodio è passato inosservato ai media perché sono tutti convinti che la Kamchatka sia solo un noiosissimo territorio del Risiko.

> Toyota torna a costruire – 02 Aprile 2015
La Toyota Motor annuncia il nuovo piano di espansione con la costruzione di nuove fabbriche in Cina e in Messico. Le due nuove auto in costruzione si chiamano “Toyota Spring-roll” e “Toyota Tortillas”, e saranno alimentate a mais e salsa di soia.

> Home Sharing a Cuba – 02 Aprile 2015
Anche a Cuba arriva il servizio di Home Sharing, che vanta all’attivo più di mille alloggi privati messi a disposizione dei turisti; fra le mete più richieste, gli appartamenti in centro a l’Avana e le prigioni destinate agli oppositori di Castro, cercate dai più temerari ed amanti del brivido.

> Tribunale condanna Fiat-Chrysler – 03 Aprile 2015
Un Tribunale della Georgia ha condannato la FCI al pagamento di 150 milioni di dollari come risarcimento ad una famiglia che ha perso il figlio in un incidente d’auto, per colpa di un difetto di fabbricazione della Jeep Grand Cherokee. Marchionne dichiara “Prima di tutto quella roba la fabbricavano prima del mio arrivo, seconda cosa se un bambino vale 150 milioni di dollari, quanto vale la vita di un operaio che dovrei licenziare? Cioè, volevo dire, ‘spètta un attimo.. eehh… ehm, .. scusate, ho un attacco di asma, vado a prendere il ventolin, ci vediamo domani”.

> Venerdi santo – 03 Aprile 2015
In occasione del venerdi santo, Papa Francesco ricorda ai fedeli l’importanza di non mangiare carne in ricordo della crocifissione di Cristo e suggerisce il menu del fine settimana “Stasera: pesce! Fritto misto e insalata di polpo vanno benissimo. Domani ci accontentiamo di qualche verdura, poi domenica recuperiamo e ci diamo dentro con pappardelle al ragù di cinghiale, polpettine pugliesi, interiora di agnello e gran finale con torta di cioccolato ricoperta di glassa alla fragola inondata di Martini”.

> Aereo tedesco in avaria verso Venezia – 04 Aprile 2015
Un aereo della Germanwings diretto a Venezia, è stato deviato verso Stoccarda per mancanza di carburante, ma il Sindaco della città marinara protesta “Con tutto il gasolio che abbiamo nell’acqua, potevano anche arrivare fino a qui e poi tirarselo su con le cannucce”.

> Squalo terrorizza in Florida – 04 Aprile 2015
Destin, Florida. Uno squalo martello si è avvicinato pericolosamente a due bagnanti, mentre cacciava una razza, costringendoli alla fuga verso la riva. “Eravamo terrorizzati” dice uno dei due bagnanti “Soprattutto perché quella mattina alla radio avevano parlato di squali falce nella zona”.

> Fidel Castro in pubblico – 05 Aprile 2015
Fidel Castro appare per la prima volta in pubblico dopo ben 14 mesi. Una delegazione Venezuelana a Cuba lo ha definito ‘pieno di vitalità’, col suo cappellino da basket e la batteria dell’auto collegata dietro la schiena.

> Rientro dei capitali lento – 05 Aprile 2015
Il rientro dei capitali previsto dalla legge 186/14 tarda ad arrivare, con meno di dieci richieste al giorno rispetto alle migliaia previste. Il Ministro Padoan si dice perplesso sulla mancanza di fiducia degli evasori che, quasi certamente, entro la fine del 2015 si costituiranno.

> Pasquetta al freddo – 06 Aprile 2015
Milioni di grigliate e pic nic organizzati per il lunedì santo sono saltati a causa del mal tempo che ha colpito l’Italia. L’elevato numero di bestemmie ha scosso la Chiesa, e con un comunicato stampa il Vaticano ha dovuto rassicurare i fedeli “Calma ragazzi, a Maggio ne facciamo un’altra”.

> Omicidio a Matera – 06 Aprile 2015
Giuseppe Faniello, 92 anni, è stato arrestato per aver ucciso a bastonate la moglie di 83 anni. Il pm Salvatore Colella ha disposto l’autopsia sia per la donna uccisa, sia per l’assassino, per capire di cosa è fatto un novantaduenne che uccide a bastonate la moglie più giovane di lui.

> Il governo presenta il D.E.F. – 07 Aprile 2015
Matteo Renzi annuncia l’imminente approvazione Documento di Economia e Finanza, tranquillizzando tutti: non ci saranno tagli, non ci saranno aumenti di tasse, verrà congelato il prezzo dei concerti di Vasco fino al 2018 e gli 80 euro in busta verranno finanziati esclusivamente con la vendita dei calendari di Maria Elena Boschi.

> Torna youtube in Turchia – 07 Aprile 2015
YouTube, così come Twitter e Facebook, ha ripreso a funzionare regolarmente in Turchia, a seguito del blocco imposto dal governo per motivi di sicurezza. Poco dopo è stato divulgato il video in cui Renzi promette aiuti alla Turchia, ed il governo ha fatto richiudere il social.

> Sottomarino russo in fiamme – 07 Aprile 2015
Il sottomarino nucleare russo K-226 Oriol ha preso fuoco mentre era in riparazione presso il cantiere Zvezdochka di Severodvinsk, sul Mar Bianco. Il governo russo smentisce la presenza della Fiom fra i dipendenti del cantiere navale, ed attribuisce l’incidente ad un fiammifero difettoso di produzione curda.

> Uccide il capo e si costituisce – 07 Aprile 2015
Lucca. Massimo Donatini, operaio di un’azienda cartaria, ha ucciso il suo caporeparto, perché quest’ultimo aveva bandito i Kinder Fetta al latte dalla macchinetta delle merende.

> Le Pen contro Le Pen – 08 Aprile 2015
Francia. Marine Le Pen ha dato parere contrario alla candidatura di suo padre Jean-Marie come Presidente della Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, a seguito di sue dichiarazioni pro-collaborazioniste. Matteo Salvini, colpito dalla risoluzione della Le Pen, ha annunciato l’espulsione di suo padre dalla Lega accusandolo di dichiarazioni pro-mortadella di Norcia.

> Carlo e Camilla festeggiano – 08 Aprile 2015
Il 9 aprile la coppia reale festeggia il decimo anno di matrimonio, dopo ben 35 anni di relazione. In una intervista, la duchessa di Cornovaglia si dice al sicuro da futuri problemi di coppia “..Anche perché non guido e non mi scopo le guardie del corpo”.

> Salvo il bimbo abbandonato – 08 Aprile 2015
È salvo il bimbo abbandonato a Cormano (MI) e trovato lunedi 6 da una anziana signora nel suo orto.
Le infermiere lo hanno chiamato Alberto, e il Tribunale dei Minori è subito intervenuto per scongiurare l’uso di un nome così brutto, che verrà sostituito in Clark Kent.

Roberto D’Izzia

 

Share Button
More from Roberto D'Izzia

Il Giorno della Quaglia

Tutte le notizie analizzate da un temibilissimo pennuto (PUNTATA N° 24)
Read More

13 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.