AVN 2014: la parodia de “Il Mago di Oz” e Rocco Siffredi sono da Oscar

Grande successo per il tricolore rappresentato dall’intramontabile Rocco agli Oscar del Porno. Perché il sesso come lui... è anche una parodia esilarante!

Le treccine legate da nastri somigliano a quelle di Dorothy ma, in “Not the Wizard of Oz, La parodia XXX“, l’attrice hard Maddy O’Reilly solleva la gonnellina a quadretti piuttosto spesso. La parodia in chiave erotica del noto film “Il mago di Oz” era candidato a trenta AVN e XBIZ Award fra cui “miglior parodia”, “miglior attrice protagonista”, “miglior attrice non protagonista”, “miglior attore non protagonista” e “miglior regista”. Alla fine ha portato a casa ben nove statuette.

 

Intanto, anche il nostro Rocco nazionale continua a riempirci di soddisfazioni. Infatti,  sempre agli “Oscar del Porno 2014“, proprio gli AVNAdult Entertainment Expo 2014 che si sono appunto tenuti qualche giorno fa a Las Vegas, il nostro “stallone italiano” si è alla fine aggiudicato ben due statuette. Rocco Siffredi ha portato a casa il Titolo di “Miglior Attore Straniero“… e, siccome è ghiotto da morire, ha vinto pure il premio per la “Miglior Serie Straniera“.

Ancora lui, sempre lui… l’unica soddisfazione rimasta a noi poveri italiani, l’unico che riesce ancora a tenere dritta la nostra bandiera, e non solo quella evidentemente. Potete immaginare il delirio che in quei giorni c’è stato a Las Vegas, con un bel via vai di pornastri di ogni genere con fan al seguito. E i party non si sono sprecati. Sui social e i forum c’è stata la caccia al party più trombarolo. Chissà se anche Rocco si è concesso a qualche festa orgiastica… tanto per esportare il Made in Italy migliore. Solo il nostro Paolo Sorrentino può tenergli testa a questo punto, non certo con un testa a testa di cazzo, ma almeno con la sua “Grande Bellezza” vedremo se saprà fare di meglio agli ‘altri’ Oscar.

 

Insomma, il porno rimane una lente privilegiata per comprendere il mondo che ci circonda, un mondo fatto ancora dai “duri a morire”, in tutti i sensi, dalle prime e gloriose generazioni che ancora fanno il bello e cattivo tempo (come nella società istituzionale odierna d’altronde..), vincendo di tutto e di più. Ad ogni modo, rimanendo sul tema della parodia, sono sicuro che presto uscirà un bel porno ispirato ai prossimi Mondiali di calcio a Rio, quest’estate saranno culotti brasiliani a go go… non c’è dubbio.

E allora ci basti intanto vedere l’ultimo video del mitico Ron Jeremy, si, proprio lui, un altro mito del porno… brutto quanto una disgrazia ma capace di trombare come uno stantuffo indemoniato. La sua parodia di “Wrecking Ball” di Miley Cyrus è tra le più esilaranti della rete, come il sesso… trasgressivo, innovativo, sempre sul “pezzo”, farsesco ed esilarante, appunto.

Fatale

.

.

.

 

Share Button
Written By
More from Andrea Fatale

Sofia Bucci: “Il Sapore delle Foglie”

Foto come carnali sinestesie. Memorie istantanee di ciò che si è perso...
Read More

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.