“Andrà tutto bene” è la nuova LUCE

Fuori il nuovo singolo, colmo di speranza, della cantautrice pugliese - Nel videoclip l’invito a donare alla Protezione Civile

La settimana scorsa è uscito “Andrà tutto bene”, il nuovo singolo, completamente autoprodotto, della cantautrice pugliese LUCE.
Un brano colmo di speranza dedicato all’emergenza Covid-19 che in queste settimane sta travolgendo l’Italia.

Luce è una cantautrice polistrumentista. Il suo è un pop/rock cantautorale e la sua musica una costante ricerca introspettiva. I suoi testi sono specchio dei sentimenti umani, tutti vestiti di suoni diversi, profondi, secchi, graffianti. L’attitudine cantautorale di Luce attinge dalla tradizione nordeuropea e da quella italiana ma è difficile trovare sonorità precise. In attivo ha “Cos’è la felicità”, colonna sonora del film documentario “L’unione falla forse” di Fabio Leli.

Andrà tutto bene è un messaggio di speranza, scritto da una delle penne più sensibili del panorama pugliese, un invito a stare a casa ma con la consapevolezza che, quando sarà finito tutto, potremo tornare a stringerci e a guardare il cielo splendere sopra di noi.
«E torneremo liberi,
Ce lo dirà anche il telegiornale,
Che abbiamo vinto noi».

«Quando ho iniziato a scrivere questa canzone – racconta Luce – stavo piangendo. All’improvviso ho sentito il bisogno di far sentire la mia voce, di raccontare quello che stavo vivendo, come lo stavo vivendo. #Andràtuttobene per me non è solo un hashtag da condividere. È l’unica frase che mi rasserena se penso a tutto quello che ci stiamo portando addosso».

La musica pugliese, dunque, resta a casa ma non si ferma, anzi, produce! Infatti questo brano, scritto e composto dalla trentunenne barese, ha visto la collaborazione di tanti giovani professionisti pugliesi che hanno sposato il progetto: Paolo Palazzo all’arrangiamento, Fabio Punzi al mastering, Francesco Tota al montaggio e editing video e Roberta Ruggiero alla comunicazione.

Tante professionalità unite ad un unico scopo: invitare tutti a donare alla Protezione Civile per sostenere il Sistema Sanitario Nazionale per la lotta al Coronavirus.

Il videoclip è disponibile su Facebook, Instagram e YouTube e prossimamente su tutte le principali piattaforme streaming.

Share Button
Written By
More from ukizero

Ballata dello stupore o dell’aranciata svanita

È un mondo strambo, malato, per alcuni deviato il nostro.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.