“1984 Movies”: il nuovo album di Spectre

Dopo la synthwave di “Miami”, il produttore elettronico torinese torna a stupirci con un disco le cui sonorità virano decisamente verso la tech house pur mantenendo il legame con la musica anni '80 divenuta ormai il suo marchio di fabbrica

Uscito il 10 aprile scorso sotto l’indipendente Indastria Records, “1984 Movies” è disponibile su tutte le piattaforme online, incluso il BandCamp personale ( www.spectremusicproduction.bandcamp.com ). Si tratta di un disco electro-pop pronto a far ballare chiunque lo ascolti e ad essere amato da chiunque ami questo genere e non solo, grazie all’approccio del produttore e Dj torinese, che viene arricchito da suoni e sfumature sempre diverse. Il suono dell’album si erge tra synth e approcci nostalgici ma freschi, pronti a ridefinire un percorso che si incanala verso un sentiero ricco di sfumature, passando dalla leggerezza di “Electro (Remix)” ai torni più cupi ed ipnotici della Dark Lust (Remix)“. Spectre si conferma un produttore discografico che ha molto da dire e di cui avremo il piacere di ascoltare e ballare i prossimi lavori.

Spectre, il cui vero nome è Aldo Sulotto, è un Dj e produttore di musica elettronica nato a Torino nel 1976. La sua musica affonda le radici nella Tv e nei videogiochi degli anni ’80, alle cui sigle erano ispirate le sue prime esperienze creative, avvenute alle scuole elementari collegando un giradischi ed alcuni mangiacassette alla suoneria di un vecchio orologio digitale. L’amore per il demodè e il lo-fi caratterizzerà tutta la sua crescita, tra band punk che utilizzano campionatori e collaborazioni con realtà dark della scena torinese. Il nuovo album “1984 Movies”, vede questo accostamento tra retrò ed electronic dance music ancora più protagonista. È stato un disco molto atteso dalla sua fanbase, che porrà la massima attenzione alla tensione tra le sonorità minimali dei synth ad 8-bit e l’ipnosi elegante delle progressioni techno.
L’album è stato interamente registrato in camera da letto, così da permettere al produttore sabaudo di «addormentarmi con il minimo sforzo tra un brano e l’altro. Scrivere, registrare, mixare e masterizzare 1984 movies è stata per me un’esperienza immersiva, a cui pensavo in ogni minuto della giornata».

Il singolo/videoclip di lancio è “Electro (Remix)“, un brano synthwave house che secondo il suo autore «unisce le sonorità dei Daft Punk agli anni ’80».

> FACEBOOK
> SITO ufficiale

 

Share Button
Written By
More from ukizero

Fisionomia del vampiro

Chi non ha mai pensato ad entità arcontiche, alieni, creature di un’altra...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.